Cerca
  • peppepaletta

Maierà. La primavera dei cedri

Aggiornato il: 21 mar 2019

Una bellissima poesia di Franco Galiano accoglie il visitatore in questo piccolo borgo dell'alto Tirreno Cosentino. Affacciato sul mare della Riviera dei Cedri è un museo a cielo aperto... con opere e installazioni di vari artisti in giro per il borgo.


MAIERÁ

Maierá, dolce ed aspra sulle tue pietre dai vicoli lanterne antiche confondono il chiarore coi tuoi vespri. Qui arde la luna sui gerani e sugli orti di acacia fiorita. Qui il ramarro riposa incantato sul ciglio delle giare di creta. Qui le querce son forti sui dirupi ed alto è l'azzurro delle primavere sul cedro sacro delle tue fiumare. Maierá, aspra e dolce nel silenzio delle tue albe, non velarci il giá chiuso mistero saraceno. Maga di piaceri, bella nel sole di mandorli e di vini, nella chiesa di viole dorme da poco ventenne la principessa Giulia Carafa. Maierá, come dirti addio, se alle sere di pace ancora torneremo, al silenzio rotti verso il mare dal corno d'ariete al vento fanciullo sulle logge ancora innamorato.

Franco Galiano

12 visualizzazioni

Instagram stories