Cerca
  • peppepaletta

Pantaleone è Papaglionti

Quattro terremoti e un’alluvione non sono riusciti a decretarne la morte. Il vecchio borgo di Papaglionti è oggi il luogo della memoria collettiva. Un luogo simbolo dell’abbandono, un luogo intriso di mistero e leggende. Con i soldi degli emigrati si è ricostruita la facciata della Chiesa di San Pantaleone e ancora oggi, ogni il 27 luglio, tornano dalle Americhe e dall’Australia a salutarlo e a chiedergli una grazia. C’è chi dice che sia il primo insediamento bizantino in Calabria, oggi in balia della vegetazione folta che nasconde innumerevoli bellezze. A Papaglionti quando dico a Pantaleone che questo luogo è pieno di ricchezze e di risorse, lui mi risponde: allora vuol dire che oggi Dio vuol far girare il mondo alla rovescia!



4 visualizzazioni

Instagram stories